la nostra agenzia:
Caremoli Anna Cristina

attrici

Daniela Poggi

Attrice di teatro, televisione e cinema.
Esordisce poco più che ventenne in teatro con "Hai mai provato nell'acqua calda "al fianco di Walter Chiari che fa da interprete e regista. Subito dopo, con la regia di Garinei, recita con Gino Bra¬mieri in Felici e contenti per passare poi ai testi impegnati e drammatici di Jules Pfeiffer, "Cono-scenza carnale," e Arthur Miller, "Una specie di storia d'amore" e "L'ultimo yankee" (con cui partecipa al Festival di Spoleto). Interpreta "L'angelo azzurro" a fianco di Arnoldo Foà e ritorna al teatro brillante nell'"Albergo del libero scambio" di Feydeau, regia di Missiroli; con "Il martello del diavolo" di Binosi partecipa al Festival di Porto Venere diretto da Oreste Valente. La vediamo poi nella commedia di Visniec "La storia degli orsi panda" ... diretta da Leonetti. Dal 2000 al 2006 interpreta diversi ruoli di donne impegnate nella storia: è in "Due eroi romantici" di Galli (1890, Brigida Zamboni), regia di Montagna, e "La sciarpa di Isadora" (gli ultimi giorni di Isadora Duncan) scritto e diretto da Galli; in "L'amico di tutti" di Slade, con la regia di Maccarinelli; in seguito è "Medea" di Grillparzer per la regia di Arena e poi Tina Modotti ("Perché il fuoco non muore. La vita agra di Tina Modotti" di F. Niccolini), per la regia di Peroni. Nel 2006 è interprete di "Luna pazza", testo e regia di Aronica tratto da Pirandello, presentato al Festival di Gioia dei Marsi diretto da Dacia Maraini. Nella stagione 2007/2008 recita accanto a Gianfranco Iannuzzo nel "Divo Garry" di Noel Coward. Nella stagione successiva è Beatrice in "Donne informate sui fatti" di Carlo Fruttero regia di Beppe Navello. Dal 2009 comincia un'intenso lavoro su temi sociali spirituali e nascono così: il recital tratto da T.B.Jelloun, S. de Bauvoir, "Io madre di mia madre," "Partire" monologo/lettura tratto da Tahar Ben Jelloun - regia di G. Cauteruccio, "Le ultime sette parole di Cristo in croce " reading con il Quartetto di Cremona, il monologo"Eda.Una donna del novecento" di M. Garruti con la regia di Silvio Peroni e il monologo"L'amore impaziente" di Valeria Moretti con la regia di S. Peroni , il monologo "Anima Animale" regia di Luca de Bei e il reading con musica "Vengo a te Maria"
Nella stagione 2011/2012 /2013 è stata in scena con "Tutto per bene" di L.Pirandello con G.Lavia regia di G.Lavia.
Nella stagione 2013/2014 è stata la protagonista di " A ciascuno il suo" di L. Sciascia con Sebastiano Somma regia F. Catalano.
Nella stagione 2014 /15/16 porta in scena " ANIMA ANIMALE" regia di Luca De Bei "LAMORE IMPAZIENTE" di V.Moretti regia S. Peroni e "PARTIRE" di T.B.Jelloun regia G.Cauteruccio .
A luglio 2016 debutta al festival di Falerone con "AGAMENNONE" di Fabrizio Sinisi nel ruolo di CLITEMNESTRA regia A. Machìa

Nel cinema, dopo le prime commedie brillanti con Montesano, Pozzetto e Johnny Dorelli girate da Steno, Pasquale Festa Campanile, Luciano Salce, Giorgio Capitani, Sergio Corbucci , Sergio Naska, Flavio Mogherini e altri, ha interpretato molti ruoli intensi in film come "La cena" di Ettore Scola (1998) "Un caso di incoscienza" di Emidio Greco (1985). Ha lavorato anche con importanti autori stranieri come Claude Chabrol ("Doctor M", 1989) e Hector Babenco ("Venice project", 1999).Ha lavorato nei film La memoria divisa di Bonicelli ( 2005) Notte prima degli esami di Brizzi,( 2006) L'ultima estate con la regia di Eleonora Giorgi (2008) e Il passato è terra straniera di Daniele Vicari.(2009).
2014 Gira il film di Riccardo Paoletti e Andrea Muzzi " BASTA POCO" prod. Alba Produzioni
2015 Gira il film di Christian Marazziti " EBOLA" prod Camaleo
2015/16 Gira il film di Ciro Formisano " L'ESODO" prod Faro Cinema
2016 E' guest star nei film : "Ovunque tu sarai" di R. Cappuccio e " L'amore rubato" di Irish Braschi
Protagonista di tre cortometraggi: "Traffico" di Alessandra Populin, "Delitto perfetto" di Saverio Deodato, "L'amante Sjogren" di Maurizio Rigatti.
2017 "Sconnessi" regia di Christian Marazziti produzione Camaleo

In televisione è stata interprete di molti serial di successo, da Lulù a I ragazzi di celluloide a Voglia di volare, da Una donna per amico a Incantesimo e Vento di ponente. Ne¬gli ultimi anni ha recitato in Paolo di Tarso, Le 5 giornate di Milano, , Il Maresciallo Rocca, Capri, Capri 2, Nebbie e delitti, Mio figlio: altre storie per il commissario Vivaldi.
A ottobre 2016 inizia la serie TV "Le tre rose di Eva" nel ruolo di Lea Astori .
Per quattro anni è stata la conduttrice di "Chi l'ha visto?". (2000-2004)
Ha ideato per Rai 3 con Nocelli e Leonzio "Una notte con Zeus". (2004-2005)
E' autrice e regista di due corti, uno presentato al Festival di Ve¬nezia intitolato Viaggio d'amore, (2005) l'altro girato in Mozambico, Non si paga Social Theatre vincitore del Valdarno Film Festival (2007)
Nel 2001 Daniela Poggi è stata nominata "Goodwill Ambassador" dell'UNICEF-Italia per sensibilizzare e coinvolgere l'opinione pubblica sui problemi dell'infanzia, testimoniando e promuovendo con il suo impegno nel mondo della cultura e dello spettacolo la solidarietà e il sostegno alle iniziative dell'UNICEF.

Premi
Ha vinto tanti premi durante la sua carriera sia per il teatro che per la televisione, per la regia e la conduzione. L'ultimo nel 2016 Premio miglior attrice al 9 Festival Internazionale di corti Tulipani di seta nera con " L'amante Sjogren".

Slideshow: Start - Stop

danielapoggi0323caremolicristina.jpg

&